Progetto

La semplicità compositiva e il rigore formale che definiscono l’architettura della costruzione sono riproposti con coerenza all’interno, dove gli spazi abitativi si fondono con armonia attraverso l’utilizzo di pochi materiali declinati in un’elegante monocromia. In questo equilibrato rapporto tra dentro e fuori, le superfici ceramiche svolgono un ruolo fondamentale di unitarietà, pur nella differenziazione funzionale delle applicazioni: il rivestimento di facciata costituisce la pelle dell’edificio che sottolinea la frantumazione volumetrica modulata sulla maglia dimensionale delle piastrelle; mentre la pavimentazione omogenea della casa, realizzata in lastre di grandi dimensioni, mette in relazione tra loro i vari ambienti domestici, evidenziando la continuità del progetto.

Autori

Adriana Fantini, Tomassini Fantini Bolici Architetti Associati - Piacenza (I)