Non solo pavimenti: tutti i progetti di design da realizzare con il gres porcellanato

04 Ottobre 2020

Non solo pavimenti: tutti i progetti di design da realizzare con il gres porcellanato

Non solo rivestimenti

Solitamente se si pensa al gres porcellanato, come materiale per l'architettura, lo si intende sempre come rivestimento legato alle superfici, orizzontali e verticali. Invece, grazie alle sue infinite qualità, formati e finiture si presta benissimo anche per essere ripensato come materiale per l'arredamento.

Versatilità, resistenza e performance sono le caratteristiche che maggiormente connotano il gres porcellanato: ecco perché quasi sempre lo si immagina e utilizza per rivestire muri e pavimentazioni, sia d'interni che d'esterni. Un'altra caratteristica da tenere presente però, sono i suoi grandi formati, il suo spessore sottile (6 mm e 6.5 mm) e le possibili texture superficiali (lisce o ruvide), oltre che i colori a disposizione. Le lastre in gres porcellanato di Casalgrande Padana, per esempio, sono disponibili con effetto cemento, effetto marmo, legno e pietra, perfette per rivestire con creatività tavoli, tavolini, top cucina e bagno, piatti doccia e lavabi, mensole, pensili, piani di lavoro, pareti divisorie, quinte sceniche e persino elementi per l’arredo giardino. Per tutti i gusti.

Inoltre, per ambienti quali bagni e cucine, dove il tasso di umidità è maggiore e gli standard igienici da rispettare più elevati, è utile ricordare che il gres porcellanato - nella linea Bios Antibacterial® - è in grado di abbattere i quattro principali ceppi batterici, contrastare i cattivi odori e l’insorgere di muffe, lieviti e funghi. Senza perdere un grammo del suo fascino.

Pavimento e Rivestimento Marmoker Bardiglio Bianco
Pavimento Marmoker Canova - Rivestimento Carriben Green
Pavimento e Rivestimento: Marmoker Titan White
Rivestimento parete Titan White - Rivestimento Top Night Storm

We love interior design!

Un architetto lo sa: il progetto di interior prende vita non solo quando si immaginano gli spazi, ma anche quando si scelgono per esso le finiture, che possono radicalmente cambiare il risultato finale e la percezione di chi quello spazio l'abiterà, facendolo apparire più austero, più chic, più estroso, più minimal.

Sempre più spesso, infatti, si assiste a questa idea di custumizzare il progetto, renderlo unico nel suo genere, utilizzando per i complementi d'arredo materiali in continuità: via libera allora alla creatività di immaginare ambienti scatolari, “monomaterici”, nei quali il gres porcellano sia declinato in illimitate conformazioni e disposizioni, fisse e mobili.

Pavimento Class Wood Brown Rivestimento armadio e comodina Marmoker Brown Forest
Pavimento Marmoker Titan White Rivestimento Marmoker Night Storm
Pavimento: Marmoker Calacatta Extra Rivestimento: Marmoker Night Storm e Calacatta Extra

Applicazioni

E' chiaro che, per ottenere oggetti su misura a partire dal gres, è necessaria, oltre alla fantasia, la complicità di un bravo artigiano che sia capace di interpretare al meglio le indicazioni del designer e realizzarle, con tecnica, perizia e macchinari adeguati. Fresature, tagli a 45°, bisellature, smussatura degli spigoli mediante un taglio inclinato, sagomature dei piani (ma anche dei supporti) modalità di ancoraggio e dialogo tra materiali differenti.

Qualche idea? Mensole, librerie, contenitori, sbalzi, camini, cornici e punti focali, capaci di dare l'accento a volumi ed elementi chiaroscurali. Ma anche scale, tavoli, lunghi piani di appoggio (che possono fungere anche da panche), schienali, lavabi e docce. Chi più ne ha più ne metta! Le parole d'ordine qui sono: precisione ed estro creativo.

Pavimento: Planks Bruno - Rivestimento: Planks Beige Rivestimento mensole: Pietre di Sardegna Caprera, Cala Luna e Punta Molara
Pavimento: Planks Bruno Rivestimento del tavolo: Pietre di Sardegna Caprera
Pavimento: Onice Ghiaccio Rivestimento del piano di lavoro: Onice Quarzo

Flag of Germany