Grand Prix XI edizione…ecco i nomi!

Grand Prix XI edizione…ecco i nomi!

Il  24 Maggio, alla Casa dell’Architettura di Roma, verranno decretati i vincitori della undicesima edizione di Grand Prix. 

La Giuria Internazionale riunitasi lo scorso 8 Marzo presso il Creative Centre Casalgrande Padana ha raggiunto un accordo sui progetti che verranno premiati tra quelli  candidati al Grand Prix 2015-2018. 

Presieduta da Franco Manfredini (Presidente di Casalgrande Padana) e composta da Federico Bucci  Architetto, Giornalista, Storico di Architettura, Docente alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, Prorettore del Polo territoriale di Mantova ; Orazio Campo Architetto, Docente alla Facoltà di Architettura  La Sapienza e Roma III, Designato dall’ordine degli Architetti di Roma; Tobias Lutz , Fondatore e amministratore delegato della piattaforma di Architettura e Design Architonic, Zurigo (CH); Mia Pizzi, Giornalista della  rivista Abitare; Sebastian Redecke (Architetto e Redattore della Rivista Bauwelt) e Matteo Vercelloni (Architetto, Giornalista e critico d’Architettura), la giuria ha decretato i nomi dei finalisti della undicesima edizione, valutando le oltre 130 candidature presentate per il premio e selezionando le architetture che meglio hanno interpretato il tema  del materiale ceramico  in gres porcellanato come protagonista del progetto, sia dal punto di vista formale, sia per quanto riguarda la funzionalità delle superfici.

I progettisti selezionati sono:
Capozza Arch. Simone – Piscina a Formello (Roma, Italia)
Cioli Arch. Riccardo  Vanni Ancilotti, Claudio Beveforti; Collettivo Ardea- Casa MM (Lamporecchio, Italia)
Dahl Arch. Josephine – Eurostop (Halmstad, Sweden)
Femia Arch. Alfonso – Nuovo complesso didattico ed espositivo “Dallara” (Varano dè Melegari, Italia) e  I Giardini di Gabriel- (Asnier sur Seine, Francia)
Hjelm- Luontola Arch. Birgitta – LuxLine (Pori, Finlandia)
Arata Isozaki e Maffei Arch. Andrea – Torre Allianz (Milano, Italia)
Kmita Arch. Magda – Riviera Shopping Center (Lipetsk, Russia)
Lapucci Arch. Camilla – KLAB (Prato, Italia)
Nishio Arch. Yoshiki – Hokkaido University of Science (Hokkaido, Giappone)
NOA – Alpin Panorama Hotel Hubertus (Valdaora, Italia)
Papp Arch. Glòria – E.House (Egerszalók, Ungheria)
Pietri Arch. Jean Baptiste – La Barquiere (Marseille, France) 
Rusulet Arch. Mihaela – VOX Tecnology Park (Timisoara, Romania)
Tabanca Arch. Erol – Ashgabat International Airport (Ashgabat, Turkmenistan)

Taidelli Filippo – Humanitas University Campus (Rozzano Milano, Italia)
Humanitas Congress Center, Pieve Emanuele (Milano, Italia)
Thun Arch. Matteo – JW Marriott Venice Resport & SPA (Venezia, Italia) 
Zanarini Andrea  - Centrale di Cogenerazione  Cogen, (Bologna, Italia)

 

Il verdetto finale con i vincitori di ciascuna categoria (centri commerciali, edilizia pubblica, dei servizi e industriale, edilizia residenziale, rivestimenti di facciata, pavimentazioni esterne, piscine e spa), verrà annunciato durante la serata delle premiazioni che si terrà il 24 maggio presso la Casa dell’Architettura a Roma.

All’evento parteciperà il Professor Paolo Portoghesi  che, nella stessa serata, illustrerà l’intervento di restauro di  Casa Baldi e la trasformazione in showroom di Casalgrande Padana.

Vi aspettiamo dunque il 24 maggio a Roma, presso la Casa dell’Architettura, Piazza Manfredo Fanti, 47.

La partecipazione darà diritto a crediti formativi.

Continuate a seguirci anche sui nostri canali social! 
Vi terremo informati sugli orari e sulla modalità d’iscrizione alla giornata di premiazione!

Flag of Germany