Sala XIX delle Nazioni Unite

Sala XIX delle Nazioni Unite

La generosa donazione dello stato del Qatar ha permesso il completo rinnovamento della Sala XIX delle Nazioni Unite a Ginevra che con i suoi 4.000 metri quadrati, una capacità di 800 posti e 320 scrivanie per i delegati degli Stati, è la più grande sala dedicata alle assemblee plenarie, la cui progettazione è stata affidata allo studio PEIA che, grazie alla stretta collaborazione e al lavoro di ricerca instaurati da diversi anni con Casalgrande Padana, hanno permesso di sperimentare, innovare e creare, con lastre in gres porcellanato, nuovi disegni, effetti visivi, modalità di taglio e posa con espliciti e coerenti riferimenti agli elementi principali della sala e dell’edificio dell’ONU, contribuendo a donare unicità a questo progetto; le lastre in gres porcellanato di grandi dimensioni nel colore MarteThassos posate con fughe ridotte al minimo, creano l’illusione di una superficie continua, mentre i rivestimenti nel colore Travertino si ispirano a quelli delle architetture storiche dell’ONU di Ginevra e richiamano alla mente i bassorilievi e i reperti archeologici; alcuni pavimenti sono composti dai colori Pietra del Cardoso e Zinco Titano, alternando superfici lucide ed opache, altri sono invece stati trattati a mosaico con variazioni cromatiche random che riprendono il tema della maglia triangolare della Grande “Duna invertita” in legno che caratterizza la grande volta della Sala.

Scopri di più!

Flag of Germany