Bios Self-Cleaning

Una soluzione innovativa per i rivestimenti di facciata, in grado di qualificare gli involucri architettonici con elevate prestazioni di autopulizia e di abbattimento degli agenti inquinanti.

Bios Self-Cleaning®, pensata e sviluppata per la realizzazione di rivestimenti esterni di facciata. Grazie allo speciale trattamento basato sulla tecnologia Hydrotect®, in presenza di luce solare Bios Self-Cleaning® attiva una reazione in grado di abbattere non solo i batteri ma soprattutto gli inquinanti presenti nell'aria e decomporre lo sporco che si deposita sulla superficie delle piastrelle, in modo che venga rimosso dall'acqua piovana, grazie alla super-idrofilia della superficie ceramica.

Proprietà super idrofile

Proprietà super idrofile

La tecnologia HYDROTECH® viene utilizzata su licenza da oltre 100 produttori di tutto il mondo, nei più differenti settori applicativi, dall’industria automobilistica alle costruzioni. Detentore del brevetto è il gruppo giapponese TOTO, leader globale nel settore delle tecnologie fotocatalitiche, con il quale Casalgrande Padana ha sottoscritto un Master Agreement. Grazie a questa tecnologia le ceramiche Bios Self-Cleaning® utilizzate nei rivestimenti di facciata ed involucri ventilati, offrono significative risposte in termini di capacità autopulente e di abbattimento dei NOx (ossidi e miscele di azoto, tra i principali inquinanti dell’atmosfera urbana). In particolare, Bios Self-Cleaning® aggiunge alle caratteristiche estetiche e prestazionali dei rivestimenti ceramici in grès porcellanato, il drastico abbattimento degli interventi di pulizia e manutenzione delle superfici, garantendo un sensibile risparmio in termini economici e il mantenimento delle qualità e dell’aspetto del manufatto architettonico.

LE CARATTERISTICHE BIOATTIVE PER I RIVESTIMENTI ESTERNI

L’esclusiva formulazione di Bios Self-Cleaning® è a base di biossido di titanio (TiO2), una sostanza naturale, non nociva, tradizionalmente utilizzata come pigmento bianco e per confezionare additivi alimentari, dentifrici, prodotti cosmetici eccetera. Il biossido di titanio conferisce alle superfici Bios Self-Cleaning®:

  • caratteristiche fotocatalitiche che, in presenza di irraggiamento luminoso, consentono di decomporre le sostanze organiche e gli inquinanti depositati sulle piastrelle, garantendo proprietà autopulenti e di purificazione dell’aria.
  • caratteristiche di super-idrofilia, che ne esaltano la capacità di auto detergersi. Tanto è maggiore l’irraggiamento con luce UV della superficie trattata, tanto diminuisce il suo angolo di contatto con l’acqua, che tende addirittura a zero dopo un ragionevole intervallo di tempo. L’acqua si spande e dilava con facilità. In pratica, all’azione del biossido di titanio che disgrega i depositi organici presenti sulla superficie trattata, grazie alla fotocatalisi, si aggiunge quella idrofila, che consente all’acqua piovana di detergere le piastrelle, asportando le macchie dalla loro superficie.

Le prestazioni autopulenti di Bios Self-Cleaning® sono estremamente efficaci e certificate, ma è importante sottolineare che:

NON sono in grado di rimuovere completamente i depositi che eccedono la proprietà autopulente, quali macchie che aderiscono alle facciate rapidamente, massicciamente e tenacemente, come i sigillanti al silicone

NON sono in grado di rimuovere ruggine ed efflorescenze

NON si attiva il processo autopulente in assenza di pioggia ed esposizione ai raggi UV.

Una delle principali cause di inquinamento dell’atmosfera, che minaccia concretamente la salute dell’uomo e dell’ambiente, è costituita dai NOx (ossidi di azoto sottoprodotti dei processi di combustione), generati dagli automezzi, dal riscaldamento domestico e da alcuni processi industriali. L’ossigeno attivo (–OH, O2–) prodotto dagli involucri di facciata rivestiti con Bios Self-Cleaning® ossida i NOx in sostanze non nocive (NO3– nitrato solubile in acqua), che vengono rimosse attraverso il dilavamento dell’acqua piovana. Grazie alla loro scarsa quantità, i NO3– ossidati dalla reazione fotocatalitica non hanno alcuna influenza sull’acidificazione del suolo. Le prestazioni di abbattimento dei NOx garantite da Bios Self-Cleaning® offrono un apprezzabile contributo al miglioramento della qualità ambientale degli insediamenti urbani. Basti pensare che un rivestimento di 1000 metri quadrati di facciata con Bios Self-Cleaning® ha la capacità di purificare l’aria in misura paragonabile a un bosco delle dimensioni di un campo da calcio, oppure di eliminare gli ossidi di azoto (NOx) emessi da 70 automobili nel corso di un’intera giornata.

Grazie a una severa serie di prove di laboratorio è stato possibile dimostrare che le prestazioni di Bios Self-Cleaning® non si riducono nel tempo. La durabilità è stata confermata sottoponendo le lastre ceramiche a un test d’invecchiamento accelerato in condizioni equiparabili a 50 anni di esposizione all’esterno. Per quanto concerne la resistenza al calpestio, va evidenziato come la tecnologia HYDROTECT®, inglobata a caldo sulla superficie di Bios Self-Cleaning® durante il ciclo di produzione industrializzata, sia in grado di assicurare nel tempo le sue caratteristiche rispettando le prescrizioni relative alle sollecitazioni da traffico leggero e le relative avvertenze di manutenzione.
Certificazioni
Le prestazioni della tecnologia HYDROTECT®, con cui sono trattate le lastre ceramiche in grés porcellanato Bios Self-Cleaning®, sono certificate secondo le più importanti norme internazionali.

Flag of Germany